Previsioni 2013 sulle sofferenze sui prestiti

Secondo quanto affermano le ultime previsioni dell’Abi in materia, anche in uno scenario macroeconomico definito “particolarmente avverso”, nel 2013 il tasso di nuove sfoferenze non dovrebbe aumentare sostanzialmente rispetto al 2011. In altri termini, il numero di nuovi prestiti che vanno in sofferenza rispetto allo stock preesistente dovrebbe confermarsi sulle stesse soglie di rilevanza del 2011, generando l’impressione di una …