Prestito personale dalla Banca di Trento e Bolzano

Il prestito personale della Banca di Trento e di Bolzano è un finanziamento che il cliente dell’istituto di credito può richiedere per realizzare i propri progetti, o supportare il compimento di spese particolarmente importanti, restituendo l’importo erogato – maggiorato delle quote interessi, nel corso del medio e del lungo periodo, sulla base delle proprie disponibilità reddituali.
Prestito da banca di trento e bolzano

Il finanziamento è destinato a tutta la clientela correntista di età compresa tra un minimo di 18 anni e un massimo di 75 anni, titolare di un reddito da lavoro dipendente (la banca valuta anche le richieste da parte di coloro che non hanno un contratto a tempo indeterminato), da lavoro autonomo e da pensione.

Per quanto concerne le caratteristiche, ricordiamo la presenza di una durata del piano di ammortamento compresa tra un minimo di 24 mesi e un massimo di 72 mesi. Sono ammesse scadenze intermedie, ma non sono concessi frazionamenti d’anno. È inoltre possibile aggiungere a tale scadenze un breve periodo di preammortamento tecnico.

L’importo finanziabile dovrà essere compreso tra un minimo di 2 mila euro e un massimo di 30 mila euro. L’erogazione dell’importo richiesto avverrà in un’unica soluzione, mentre la restituzione seguirà un piano di ammortamento con rate mensili, addebitate automaticamente sul conto corrente del titolare del finanziamento.

Infine, ricordiamo come il tasso di interesse applicato al capitale finanziato sarà fisso per l’intera durata dell’operazione, permettendo così al cliente di Banca di Trento e Bolzano di poter programmare al meglio le proprie uscite monetarie, corrispondenti al pagamento delle rate del piano di rimborso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*