Cessione del Quinto tramite Deutsche Bank

Tra le varie forme di finanziamento personale, Deutsche Bank – attraverso la rete Prestitempo – offre alla propria clientela anche la cessione del quinto, una forma di prestito che sta prendendo sempre più piede all’interno del sistema bancario e finanziario italiano.

Attraverso la cessione del quinto, infatti, il cliente dell’istituto di credito tedesco potrà richiedere fino a 75 mila euro da utilizzare per le proprie esigenze personali, senza dover giustificare lo scopo del finanziamento domandato ai consulenti della banca.

La durata del piano di restituzione del capitale preso in prestito potrà invece giungere fino a un massimo di 120 mesi, sebbene – compatibilmente con il proprio reddito mensile e con le proprie esigenze di spesa – il cliente possa altresì optare per scadenze di durata inferiore.

Il titolare della cessione del quinto potrà inoltre, secondo le condizioni stabilite dalla banca, estinguere anticipatamente il debito residuo.

Il rimborso del capitale maggiorato degli interessi avverrà – come da condizioni tecniche della cessione del quinto – mediante una trattenuta diretta in busta paga, ad opera del datore di lavoro.

Categorie finanziabili attraverso questo finanziamento sono tutti i lavoratori dipendenti con almeno sei mesi di anzianità lavorativa, con un’età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 65 al momento della sottoscrizione del prestito.

Per ciò che concerne i documenti richiesti, come già sottolineato non vi è la necessità della presentazione di alcun giustificativo di spesa, mentre sono richiesti i documenti di identità, il codice fiscale, l’ultima busta paga / CUD e il certificato dello stipendio.

Questo finanziamento è infine abbinabile con la delegazione di pagamento, un’altra forma di finanziamento personale in grado di garantire al debitore l’impegno di un altro quinto dello stipendio, per altri 30 mila euro aggiuntivi.

I nomi Cessione del quinto, Deutsche Bank e Prestitempo appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*