Prestito rapido con la carta revolving del Banco di Sardegna

prestito rapido banco di sardegnaLa carta revolving del Banco di Sardegna è una particolare carta di credito disponibile in tutte le filiali dell’istituto di credito sardo, che permette alla clientela della banca di poter entrare in possesso di uno strumento di pagamento molto flessibile, da utilizzare per finanziare spese di piccolo o medio importo.

Il funzionamento della carta revolving è infatti abbastanza semplice: all’interno dei massimali stabiliti dalla Banca, il cliente correntista potrà utilizzare la carta per operazioni di acquisto o di prelevamento, rimborsando l’importo utilizzato in rate mensili di importo predeterminato al momento del rilascio della carta stessa.

Contrariamente pertanto alle tradizionali carte di credito, la carta revolving del Banco di Sardegna permetterà alla clientela di poter rimborsare a rate l’importo utilizzato, e non in un’unica soluzione; inoltre, man mano che il cliente rimborserà il finanziamento, il massimale originario andrà a ricostituirsi gradualmente, rinvigorendo le possibilità di spesa del cliente stesse.

La carta è gratuita per il primo anno, con la previsione di un canone che, dal secondo anno in poi, è invece pari a 20 euro. E’ inoltre possibile richiedere l’emissione di una carta di credito revolving aggiuntiva al costo di 10 euro. Se inoltre nell’anno precedente si è effettuata una spesa di almeno 1.500 euro, il canone viene azzerato.

Ricordiamo ancora che sono previste commissioni pari a 10 euro nell’ipotesi di furto o smarrimento della tessera, e una commissione pari al 3%, con un minimo di 3 euro, nell’ipotesi di prelevamento tramite ATM, con maggiorazione di 1,5 punti percentuali per il cambio, nelle spese effettuate nei Paesi non aderenti all’eurozona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*