Carta di credito Base dalla Banca di Credito Cooperativo di Roma

La carta di credito Base emessa attraverso tutte le filiali della Banca di Credito Cooperativo di Roma è una carta di credito tradizionalmente offerta ai lavoratori dipendenti che desiderano avere uno strumento di pagamento e di prelevamento flessibile e utilizzabile in Italia e nel resto del mondo.

La carta è infatti abbinata a uno dei due circuiti internazionali principali – Mastercard o Visa: questo garantisce al titolare la più ampia fruibilità a livello mondiale, con oltre 700 mila esercenti convenzionati nella sola Penisola, e oltre 20 milioni di punti di accettazione nel resto del Pianeta.

Per quanto riguarda la flessibilità di questo strumento di pagamento, è invece sufficiente ricordare come il titolare della carta possa scegliere tra due diverse tipologie di rimborso.

Con la prima (a saldo), il titolare restituirà l’importo delle spese effettuate nell’arco di un mese solare entro 30 giorni dalla data dell’effettuazione, in un’unica soluzione, mediante un addebito complessivo sul proprio conto corrente.

Con la seconda (revolving), il titolare della carta restituirà l’importo speso nell’arco di un periodo di tempo determinato tramite alcune rate, il cui importo è scelto dal possessore della carta, fermi restando alcuni requisiti minimi stabiliti dai fogli informativi di trasparenza.

Il titolare della carta Base può inoltre richiedere una carta aggiuntiva, collegata alla principale, ma relativa anche a un secondo circuito internazionale; è infine possibile richiedere anche una carta familiare, a nome di un familiare del possessore di quella Base, collegata alla carta principale.

La carta familiare o aggiuntiva può avere una modalità di rimborso delle spese differente da quella prescelta per la Base.

I nomi Carta Base e Banca di Credito Cooperativo di Roma appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*